weber.san 954

Saint-Gobain Weber AG

Intonaco di risanamento bianco

Schede tecniche e altri documenti per scaricare

Prima dell'elaborazione

Pitture e intonaci vecchi devono essere rimossi fino al supporto portante. Raschiare le fughe nella muratura fino a una profondità di 2 cm e pulire meccanicamente la superficie. Sostituire o completare la muratura distrutta. La preparazione del supporto viene eseguita per almeno 0,8 m più in profondità rispetto all’apparire dei danni causati dall’umidità. Nel caso di pareti interne portanti o soffitti a volta, il pretrattamento del supporto deve avvenire per una larghezza di almeno 1 m misurata dalla parete esterna. Il fondo di ancoraggio deve essere privo di polvere, mentre la muratura inumidita deve essere sufficientemente asciutta. Come intonaco di fondo o intonaco di livellamento viene impiegato weber.san 952. Dopo l’applicazione e la lisciatura, l’intonaco di fondo o di livellamento deve essere ripassato orizzontalmente con la spatola dentata.

Caratteristiche e vantaggi

- Estremamente permeabile al vapore acqueo
- Elevato contenuto di pori d’aria
- Assorbimento dei sali cristallizzanti
- Non è infiammabile
- Bassa sollecitazione interna
- Facile lavorabilità
- Consumo ridotto
- Applicabile con la pompa
- Antimuffa

Note

- Prima del risanamento è necessario rilevare il tipo e l’entità del carico salino. Nel caso di un carico salino molto elevato, consigliamo di impiegare weber.san 952 come intonaco di fondo. Lo spessore di applicazione dei singoli strati dipende dal carico salino.
- Un’asciugatura della muratura può essere ottenuta solo nel caso di un’impermeabilizzazione esterna funzionale e impermeabilizzazioni trasversali.
- L’intonaco di risanamento applicato deve essere protetto da un’asciugatura troppo rapida. Evitare l’irraggiamento solare diretto e correnti d’aria. Devono essere osservate le regole della tecnica di intonacatura. Per assicurare un indurimento regolare dell’intonaco di risanamento, l’umidità relativa dell’aria dovrebbe essere al massimo del 60% e la temperatura dell’aria e dell’immobile deve essere di almeno + 5 °C.
- Tutte le caratteristiche si riferiscono a una temperatura di + 23 °C senza correnti d’aria e a un’umidità relativa dell’aria del 50%.
- Non mescolare con altri materiali da costruzione.
- Soprattutto sui fanghi sigillanti non è possibile escludere completamente la formazione di fessure capillari a seconda delle condizioni locali.
- Durante la messa in opera, osservare le schede informative WTA «Intonaci per il sistema di risanamento», 2-9 nonché «impermeabilizzazione successiva di elementi strutturali a contatto con il terreno», 4-6.
- L’intonaco di risanamento non deve entrare in contatto con gesso o materiali da costruzione contenenti gesso.